Scorri le pagine:

Blog Articoli | Edilizia| Idee| Normative | pag 2

Benvenuti nella nostra sezione articoli, quì potrai consultare tutte le nostre pubblicazioni inerenti l'ediliiza, i vari procedimenti amministrativi, consigli professionali su come svolgere al meglio le pratiche, idee e normative. Nel caso non trovate l'argomento desiderato vi invitiamo a scriverci alla nostra casella di posta elettronica per consigliarci nuovi argomenti da trattare: praticheroma@gmail.com. Lo Studio Tecnico Geoproject ringrazia e augura buona lettura.

Variazione Catastale a Roma

La corrispondenza della planimetria catastale con lo stato di fatto è diventata obbligatoria dal 1 Luglio 2010 in sede di compravendita, l'immobile deve essere conforme allo stato dei luoghi e ai dati catastali presenti al catasto. In genere costituiscie il motivo primario per la variazione catastale o modifica planimetria catasto prima di una rogito. La variazione catastale e la modifica planimetria catasto sono obbligatori e devono essere presentati anche in caso di ristrutturazione edilizia entro 30 giorni dalla conclusione dei lavori di una Cila, Scia e Dia.

Approfondisci

Tabelle millesimali a Roma

Le tabelle millesimali a Roma individuano il valore proporzionale di ciascuna unità immobiliare rispetto al valore complessivo dell'edificio e alla possibilità di utilizzo e godimento dei beni e dei servizi comuni.
I millesimi di condominio vanno riassunti in specifiche "tabelle" che vanno allegate al regolamento di condominio, le tabelle possono essere revisionate a deliberazione della maggioranza in sede di assemblea condominiale.

Approfondisci

Accertamento di Conformità

E’ considerato lo strumento urbanistico attraverso il quale l’ordinamento consente la sanatoria di abusi edilizi “formali”, ovvero di opere realizzate in assenza di permesso di costruire o in difformità da esso.
La condizione per il rilascio del permesso in sanatoria è che gli interventi abusivi siano conformi alla disciplina urbanistica ed edilizia vigente sia al tempo di realizzazione degli interventi medesimi, sia al momento della presentazione della domanda di sanatoria. 

Approfondisci

La Cila nel Comune di Roma

La Cila è una Comunicazione di inizio lavori asseverata che serve a comunicare all’amministrazione competente del Comune di Roma l’inizio dei lavori di ristrutturazione edilizia in un dato immobile.

La Cila è stata introdotta nel 2010 con la legge con la legge 73 per velocizzare e semplificare le pratiche urbanistiche nel Comune di Roma. Prima della Cila a Roma c’era la Dia che premetteva all’atto della presentazione un silenzio assenso di trenta giorni lavorativi.

Approfondisci

La variazione toponomastica

variazione toponomastica a roma

Che cos'è la variazione toponomastica a roma? Benvenuto caro lettore se stai leggendo questo articolo molto probabilmente avrai notato un inesattezza sulla visura catastale, come ad esempio l'assenza di un numero civico, l'indirizzo e quindi la via di riferimento non è quella giusta, il piano dell'appartamento non è corretto o l'interno non corrisponde. In genere queste sono le motivazioni per le quali si richiede una variazione toponomastica a Roma, che nello specifico sono lievi modifiche che possono essere eseguite abbastanza velocemente attraverso una procedura Doc.fa.

Approfondisci

E' obbligatorio nominare il direttore dei lavori per la Cila a Roma?

obbligo del direttore dei lavori per la cila a roma

Veniamo al punto il direttore dei lavori per la cila è obbligatorio o facoltativo? cerchiamo di capiere l'aspetto giuridico, il D.P.R. 380/01 e nello specifico l’art. 6-bis dispone il solo obbligo di un professionista abilitato che asseveri una serie di conformità alla disciplina e normativa vigente. Inoltre il D.Lgs. 222/2016 (SCIA 2), non menziona il direttore lavori tra gli attori da scendere in campo durante questi interventi minori.

Inoltre nella guida ufficiale del Comune di Roma inerente al Suet, recita per l'appunto:
Clicca per aprire la guida ufficiale del Comune di Roma

Approfondisci

Scorri le pagine: